Ultime News dalla Zerlina

Notizie e considerazioni rapide e spesso umorali, benevole e no.
Ho cominciato cosi il mio allevamento. Sono apprensiva e poco paziente, quindi ho cercato di fare cani adattabili e pieghevoli. Sani, spiritosi e curiosi ma non rompipalle. Bassi, buoni e in salute col torace ampio. Col pelo qualche volta mi scappa la mano e ne viene troppo, ma li preferisco a quelli con troppo poco. Molti hanno bambini e i cani de...
Noi ragazze della zerlina…
 
Padrona felice lo sono anche io!
Laila e Carlo si amano da quando lui era nella mia pancia. La cagnolina ha solo 18 mesi in più del bimbo, sono praticamente cresciuti insieme. Io ho avuto altri cani e, senza far torto a nessuno di loro, posso affermare che lo Scottish è un cane ideale per una famiglia. In realtà è un cane ideale per tutti.
Nato con la prima, adesso ha aggiunto una seconda
Ecco i nostri tre “vecchi” stalloni. Zapatero va sui 13, perseo 8, first choice 9.
‘a fregna ‘n mano ai guaglioni
In questo confuso sinistro (o magari no?) avvenire, i robots sostituiranno quasi tutto. Velocizzato, tutto si potrà sostituiti con gli onesti robot. I commessi, gli operai, gli addetti alle pulizie, i documenti. Incorruttibili, veloci, ci faranno tutto. E noi, inebetiti dai cellulari, dagli ipad, dagli smart phones, godremo  da questa inevitabile o
 
Due baldi maschietti scottish, figli di fatima e barroso e due femmine bassotte figlie di coralla e zapatero
Un pluriomicida accolto all’arrivo come un capo di stato dai nostri grandi capi di stato. Perché non andiamo a cagare?
Ci ha fatto un po’ di foto. Altra mano dalla nostra. Manca una, non so perché, ma questi son  proprio belli
Secondo la tradizione oggi alla zerlina son stati cucinati e serviti cinque kili di tortellini(metà coop metà rana). Tutti sazi non vola una mosca
Nina con raoul augurano buon natale
Ribattezzato (accettata la correzione) Lapo dalla proprietaria chiara rutelli e fatto fotografare da un grande fotografo belga di cui non mi viene il nome.
L’eleganza che ferma le rolls
 
Ecco la nuova famiglia della nostra nina che ha raggiunto ginetta
In una enorme macelleria piena di carni latticini formaggi, ho chiesto  a chi serviva (impeccabile camice bianco  e guantini in cotone) cosa voleva dire BIO (almeno dieci cartelli). Completamente confuso il commesso  si è ritirato nel retro, poi è riappaeso dicendo che il padrone non c’era, e quindi lui non era autorizzato a dare  certe infor