Ultime News dalla Zerlina

Notizie e considerazioni rapide e spesso umorali, benevole e no.
 
Due baldi maschietti scottish, figli di fatima e barroso e due femmine bassotte figlie di coralla e zapatero
Un pluriomicida accolto all’arrivo come un capo di stato dai nostri grandi capi di stato. Perché non andiamo a cagare?
Ci ha fatto un po’ di foto. Altra mano dalla nostra. Manca una, non so perché, ma questi son  proprio belli
Secondo la tradizione oggi alla zerlina son stati cucinati e serviti cinque kili di tortellini(metà coop metà rana). Tutti sazi non vola una mosca
Nina con raoul augurano buon natale
Ribattezzato (accettata la correzione) Lapo dalla proprietaria chiara rutelli e fatto fotografare da un grande fotografo belga di cui non mi viene il nome.
L’eleganza che ferma le rolls
 
Ecco la nuova famiglia della nostra nina che ha raggiunto ginetta
In una enorme macelleria piena di carni latticini formaggi, ho chiesto  a chi serviva (impeccabile camice bianco  e guantini in cotone) cosa voleva dire BIO (almeno dieci cartelli). Completamente confuso il commesso  si è ritirato nel retro, poi è riappaeso dicendo che il padrone non c’era, e quindi lui non era autorizzato a dare  certe infor
eccone due. La terza,liz, si è accasata.due bombe di allegria.
Laura (tally o) ci ha regalato questo cuscino. I miei cani in casa ne hanno alcuni, ma questo di Laura ha creato un vero miracolo. Dopo una sfida all’ok corral fra scottish e bassotti, pur di averlo si sono accordati. Credo sia la prima volta che uno scottish accetta di dormire sulla stessa cuccia con altri, razze irrilevanti. In tanti anni non è m
Cinque f e due m. almeno cosi pare, ma non vogliamo disturbarli
 
Ne ha fatti quattro (tre femmine e un maschio) ma non ha finito  molto serena per ora e i cuccioli vispi come ranocchie
La scottish Fatima finalmente ha fatto due meravigliosi maschietti!
Eowyn, per tutti nota come Nina, si è trasferita in famiglia e ha raggiunto Ginetta già accasata li vicino a Milano da molti anni. La bimba e' felice e le due bassotte si sono ritrovate dopo tanti anni.
E a code dritte, da veri scottish. Deliziosamente arroganti
Un po di famiglia in cucina per il rito bruschetta con l’olio nuovo